//Carceri: Sisto, ‘buttare chiavi’ sbagliato. Serve rieducazione =

Carceri: Sisto, ‘buttare chiavi’ sbagliato. Serve rieducazione =

Carceri: Sisto, ‘buttare chiavi’ sbagliato. Serve rieducazione = (AGI) – Roma, 28 dic. -“Chi critica le posizioni del ministro Nordio sulle carceri, critica la Costituzione. Non c’e’ stata una virgola delle parole del ministro che sia andata al di la’ dei principi costituzionali”. Cosi’ a Radio Anch’Io il viceministro alla Giustizia, Francesco Paolo Sisto. “E’ chiaro che la pena deve avere una componente punitiva, perche’ chi ha sbagliato deve pagare. Ma, allo stesso tempo, dobbiamo puntare al senso di umanita’ e alla rieducazione. ‘Buttare le chiavi’ delle celle non e’ consentito: quelle chiavi vanno tenute sul tavolo, perche’ un domani dovranno riaprire le porte e far si’ che nella societa’ tornino persone migliori”, aggiunge. Quanto alle condizioni degli istituti penitenziari italiani, “il pianeta carcere ancora non e’ in condizione di offrire una stabilita’ rieducativa che possa conciliarsi con la punizione per cio’ che si e’ commesso – osserva – abbiamo bisogno di una logistica e di un’architettura penitenziaria migliori. Recentemente sono stato a Santa Maria Capua Vetere, vi ho trovato un grande desiderio di riscatto rispetto ai drammatici fatti che tutti conosciamo. Ci sono laboratori di camiceria, di pasticceria, di pelletteria: questo e’ cio’ a cui dovremmo puntare, per dare a chi e’ in carcere la speranza di avere una chance una volta libero”. (AGI)Lil 281009 DIC 22

2023-01-09T13:37:27+01:0028 Dicembre 2022|