//Carceri:Sisto,già nel 2017 autorizzate visite reparti 41bis

Carceri:Sisto,già nel 2017 autorizzate visite reparti 41bis

Ansa Cronaca, martedì 12 luglio 2022
Carceri:Sisto,già nel 2017 autorizzate visite reparti 41bis

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – Non c’è stata “alcuna anomalia” nella
visita di rappresentanti di Nessuno Tocchi Caino in due istituti
penitenziari sardi, che ha riguardato anche i reparti dove ci
sono i detenuti al 41 bis. Lo ha detto il sottosegretario alla
Giustizia Francesco Paolo Sisto, rispondendo al question time a
un’interrogazione in Commissione Giustizia della Camera.
Tra i soggetti cui è consentito di effettuare visite nelle
carceri il regolamento penitenziario “individua anche figure
diverse dai parlamentari o da altri soggetti istituzionali, che
possono essere autorizzate dal Dipartimento dell’amministrazione
penitenziaria volta per volta, senza preclusioni in ordine ai
reparti visitabili, nemmeno per quelli destinati ai detenuti in
isolamento giudiziario”, ha spiegato Sisto. E non si tratta
della prima volta che l’amministrazione penitenziaria autorizza
visite nei reparti del 41 bis: “già in passato
l’Amministrazione penitenziaria ha autorizzato l’ingresso anche
nei reparti del 41-bis della Casa circondariale di Tolmezzo
(rappresentanza dei Radicali italiani, in data 3 novembre 2017),
nella Casa di reclusione di Viterbo (Partito radicale non
violento, in data 18 aprile 2019), nell’Istituto di Rebibbia
Nuovo complesso (Commissione carcere delle Camere penali 25
maggio 2017)” .
Anche in questa occasione ” l’Amministrazione penitenziaria,
esercitando le prerogative previste dalla vigente normativa, ha
autorizzato la visita di una associazione da sempre impegnata in
ambito penitenziario, i cui esponenti erano già stati ammessi in
altre occasioni all’ingresso in reparti dello stesso tipo;
autorizzazione avvenuta anche in ragione della peculiare
situazione degli istituti interessati, in specie quello
sassarese, rispetto al quale erano state segnalate gravi carenze
dell’area sanitaria”.
La visita, ha aggiunto Sisto, “è stata svolta alla presenza
vigile della direzione e del personale del Reparto operativo
mobile, che ha registrato i movimenti e le interlocuzioni dei
visitatori all’interno dell’istituto e ha effettuato un puntuale
rapporto, dal quale non è emersa alcuna anomalia”. (ANSA).

FH 2022-07-12 18:52 S0B QBXB CRO
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

2022-07-18T11:04:08+02:0012 Luglio 2022|