//Equo compenso:Sisto,mette fine a caporalato professioni

Equo compenso:Sisto,mette fine a caporalato professioni

Ansa Specializzati, mercoledì 06 luglio 2022
Equo compenso:Sisto,mette fine a caporalato professioni

(ANSA) – ROMA, 06 LUG – “L’equo compenso è importantissimo,
soprattutto per i contraenti strutturalmente più deboli, cioè le
giovani generazioni. Mette fine ai patti leonini continuati, al
caporalato delle professioni intellettuali, uno stop necessario
verso i contraenti forti che potevano ‘costringere’ i
professionisti a subire una valutazione iniqua del proprio
lavoro”.Lo afferma in una intervista al Sole 24Ore, il
Sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto.
“Riprendono vita le tariffe, tutte le clausole che le
violano sono ipso iure nulle – spiega Sisto – Non solo. Il
professionista costretto a subire un’ingiusta quantificazione ha
diritto a un indennizzo pari al doppio del delta negativo
patito. Questo significa responsabilizzare entrambe le parti
nell’ottica della legalità. Certamente si poteva, e in qualche
modo si dovrà, fare di più per ampliare la platea e pensare a
una ragionevole retroattività. Ma oggi, nella mediazione
unanimemente raggiunta, con le coperture finanziarie attualmente
possibili, si può arrivare sin qui, a scrivere comunque una
bella pagina nella relazione tra professionisti e clienti. E
soprattutto – conclude – si archivia una fase di reiterato e
pervicace danno d’immagine per le professioni” (ANSA).

FH 2022-07-06 10:59 S04 QPMI CRO
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

2022-07-18T11:02:28+02:006 Luglio 2022|