//Sisto, ‘giudici soggetti solo a legge’

Sisto, ‘giudici soggetti solo a legge’

Sisto, ‘giudici soggetti solo a legge’
Sisto, ‘giudici soggetti solo a legge’ (ANSA) – PORTICI, 19 GEN – “L’articolo 101 della Costituzione distingue nettamente l’ordine giudiziario dal potere politico. Dice che i magistrati sono soggetti solo alla legge e quindi ognuno deve fare il suo: i giudici giudicano nell’ ambito della giurisdizione e il Parlamento decide sulle leggi. Basta che ognuno faccia il suo”. Lo ha detto il viceministro alla Giustizia Francesco Paolo Sisto a chi gli chiede delle critiche mosse in questi giorni al Ddl Nordio. “Certo, dialogare e confrontarsi va benissimo. Quando però il provvedimento arriva in Parlamento c’è chi scrive le leggi e chi deve applicarle. Questo, credo, sia uno dei fondamenti su cui non si possono avere perplessità: pensare di ingerirsi nei percorsi parlamentari, come ingerirsi nei percorsi giurisdizionali, è un errore clamoroso da matita blu dal punto di vista della Costituzione”. Sisto è presente al convegno “Il funzionamento della giustizia in Italia, prospettive di riforma: la separazione delle carriere tra giudici e pm può davvero essere utile?” in corso al liceo classico Flacco a Portici (Napoli). (ANSA). 2024-01-19T19:49:00+01:00 YW1-PO ANSA per SENATO10 https://trust.ansa.it/d6e431aeab9faf2b7be422e2c3f3bc09f6ede3354596c74989bb4d16751f1250

2024-01-22T11:33:20+01:0019 Gennaio 2024|